Il regolamento Monti (legge BER UE 1400/2002 del 31/07/2002 modificata il 27/05/2010 con la NEW BER UE 462/2010) disciplina la riparazione, la manutenzione e la fornitura di pezzi di ricambio per veicoli e afferma che i Ricambi Equivalenti, ovvero quei ricambi costruiti da aziende concorrenti ma aventi le stesse specifiche di quelli originali, possiedono la stessa qualità dei ricambi originali.

La legge ha validità in tutti gli Stati facenti parte dell’Unione Europea ed è applicata a tutti i veicoli.

L’obiettivo consiste nella salvaguardia del consumatore finale attraverso l’accesso ad un ventaglio più ampio, consentendo loro di offrire pezzi di ricambio di qualità a condizioni concorrenziali.

Lo scopo è quindi quello di evitare che le case costruttrici possano utilizzare solamente il proprio sistema di distribuzione selettiva, ostacolando e limitando la vendita di pezzi di ricambio equivalenti e creando una situazione di ostacolo alla libera concorrenza contraria alle norme definite dall’articolo 81 del trattato CE e dall’Antitrust.

Con l’applicazione del regolamento, tutti i consumatori hanno la possibilità di acquistare ricambi equivalenti per la manutenzione del proprio veicolo mantenendo inalterata sia la qualità sia la validità della garanzia.